#TechJobsDay2019, buona la prima!

#TechJobsDay2019 1Opportunità, visibilità e networking al centro di un evento tech: missione compiuta per Reteinformaticalavoro, che con la prima edizione milanese del suo #TechJobsDay2019 ha pienamente centrato l’obiettivo di fornire ad aziende e professionisti dell’information technology un’occasione di incontro e aggiornamento, nonché la possibilità di svolgere colloqui conoscitivi.

Ispirato ai career day universitari, il #TechJobsDay2019 si è distinto per il suo focus specifico sul settore informatico e sui professionisti IT di tutte le seniority, curiosi e interessati a conoscere nuove realtà e nuove sfide. Anche la formula dell’evento si è rivelata innovativa: mentre i relatori delle aziende si alternavano nella sala conference (raggiungendo a fine giornata quota 18 speech), ai desk disposti lungo tutto il piano della Fondazione Stelline si tenevano gli incontri tra recruiter e candidati. L’affluenza di questi ultimi si è mantenuta costante durante tutto l’evento, garantendo alle#TechJobsDay2019 2 aziende la possibilità di effettuare numerosi colloqui, incentivati anche dal servizio offerto tramite il desk profilazioni, dove le IT recruiter di Reteinformaticalavoro hanno provveduto ad aggiornare le schede professionali dei partecipanti interessati – un servizio utile tanto a loro, per la visibilità, quanto alle aziende, che in questo modo hanno potuto disporre nell’immediato di tutte le informazioni utili per la fase conoscitiva.

#TechJobsDay: arrivederci al 2020

Un successo quasi annunciato per chi conosce le criticità del mercato relative alla possibilità di trovare figure informatiche disponibili: proprio per questo Reteinformaticalavoro sta già pensando a come innovare l’evento per l’anno 2020.

Oltre alla formula proposta, rivelatasi innovativa e molto apprezzata da entrambe le parti coinvolte, il portale del lavoro si è già attivato per inserire dei momenti “diversi” di condivisione tra aziende e candidati, come workshop e altre iniziative che meglio potranno canalizzare l’arrivo di informatici, specialmente developer.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: