Dall’azienda al territorio, il welfare amplia i suoi orizzonti

Luxottica ha stipulato un accordo con il Comune di Agordo per rendere accessibili all’intera cittadinanza nuovi servizi di welfare aziendale territoriale.

welfare-aziendale-territorialeTra le prime aziende italiane a introdurre strumenti per il work-life balance, la previdenza complementare alla sanità integrativa, la flessibilità oraria e – più in generale – per le famiglie dei propri collaboratori, Luxottica ha deciso di destinare più di 13 milioni di euro a favore del territorio e delle comunità locali del Comune di Agordo, cittadina in provincia di Belluno che ospita la sua sede storica. L’impegno dell’azienda ha permesso di potenziare i servizi dell’asilo nido comunale e di aprire un centro dedicato agli anziani non autosufficienti affetti da demenza senile e Alzheimer.

Per sviluppare questi due nuovi servizi Luxottica ha previsto di stanziare circa 400 mila euro in cinque anni, offrendo quindi non solo ai dipendenti della sede veneta ma all’intera cittadinanza servizi all’avanguardia. La strada intrapresa è quella del welfare aziendale territoriale, che dimostra come un’azienda privata, attraverso la collaborazione con gli attori pubblici e locali, possa portare valore aggiunto al territorio sia a livello economico che sociale.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: