Engagement creativo per i dipendenti del gruppo AQR

Nasce "AQR per il sociale", il primo progetto strutturato di responsabilità sociale del gruppo AQR che trasformerà i lavoratori di teleselling in autori cinematografici.

employee_engagement_AQRIl gruppo AQR, società di vendita e servizi multicanale, ha annunciato a inizio maggio l’avvio del suo primo progetto strutturato di responsabilità sociale, denominato “AQR per il sociale“.

Questa iniziativa coinvolgerà tutti i 1.500 dipendenti e le 14 città in cui l’azienda ha le sue sedi e strutture operative, con l’obiettivo di realizzare un filmato o un reportage basato sul principio della produzione collaborativa.

Raccontare i territori e fare squadra attraverso la formazione. Con questa prima attività di ‘AQR per il sociale’ mettiamo un altro punto fermo sul nostro modo di fare impresa. In un Paese in cui i lavoratori che si occupano di vendita telefonica sono spesso poco considerati, noi abbiamo puntato tutto sulla qualità, sulla crescita e sulla coesione, restituendo anche ai territori che ci ospitano opportunità di visibilità e formazione” ha spiegato Francesco Saverio Esposito, amministratore delegato di AQR.

Diversi gruppi in tutte le sedi avranno quindi la possibilità di proporre un proprio film, e il più interessante sarà realizzato dagli stessi lavoratori attraverso un processo di formazione nelle diverse professioni della produzione cinematografica. La gestione del progetto è affidata all’associazione Liberi Svincoli, che si occuperà della formazione e della produzione a fianco dei dipendenti.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: