Digital Workplace, i vantaggi per produttività e benessere individuale

Un recente studio Aruba esamina i vantaggi del digitale che vanno oltre la produttività e generano benessere per le persone. Ma le aziende devono essere preparate ai rischi per la sicurezza dei dati.

Il digitale è un toccasana tanto per gli individui quanto per le aziende: secondo un recente studio realizzato da Aruba, “The Right Technologies Unlock the Potential of the Digital Workplace”, i professionisti che hanno l’opportunità di trovarsi in ambienti di lavoro digitali non sono solo più produttivi ma anche più motivati, ottengono maggiori soddisfazioni professionali ed esprimono un maggior senso di benessere generale. Le aziende meno avanzate tecnologicamente rischiano inoltre di restare indietro rispetto ai competitor e di non attrarre i talenti migliori.

I principali risultati dell’indagine ArubaAruba_Digital Workplace_Infographic_English

Indipendentemente dal settore di attività, stiamo assistendo a uno spostamento verso ambienti human-centric da parte di aziende che cercano di soddisfare nuove aspettative sul modo di lavorare” ha dichiarato Joseph White, Director of Workplace Strategy, Design and Management di Herman Miller. “Questo dipende dalla combinazione dei progressi tecnologici, arredamento compreso, con le scienze cognitive per trovare nuovi modi di coinvolgere le persone verso il lavoro”.

Lo studio, che ha coinvolto 7.000 dipendenti in tutto il mondo, ha rivelato un chiaro distacco nelle performance e nel sentiment tra i dipendenti che lavorano in digital workplace avanzati e quelli che invece utilizzano la tecnologia digitale in misura minore. I “Rivoluzionari Digitali”, ossia i dipendenti che lavorano all’interno di digital workplace completi nei quali le nuove tecnologie sono utilizzate in modo diffuso, hanno il 51% di probabilità in più di sentirsi pienamente soddisfatti sul lavoro e il 43% in più di giudicare positivamente il proprio equilibrio tra vita privata e vita lavorativa. Questi dipendenti hanno inoltre il 60% di probabilità in più di dichiararsi motivati sul lavoro e il 91% in più di giudicare positivamente la vision della propria azienda. In presenza di un digital workplace, in aggiunta, il 72% degli intervistati ha riportato una capacità superiore di adottare nuove competenze professionali, il 73% ha dichiarato un impatto positivo sulla propria produttività e il 70% una migliore collaborazione grazie alle tecnologie digitali. Per quanto l’automazione possa essere percepita come una minaccia per la sicurezza dell’impiego, la ricerca ha poi rilevato un diffuso entusiasmo nei suoi confronti: il 71% degli interpellati ha infatti dichiarato che apprezzerebbe l’arrivo in futuro di un workplace completamente automatizzato capace di favorire la creazione di ambienti di lavoro più smart ed efficaci.

Quasi tutti gli intervistati (93%) risultano convinti che il proprio workplace migliorerebbe grazie a un utilizzo maggiore della tecnologia, mentre il 64% ritiene che la propria azienda verrebbe sorpassata dai concorrenti se non implementasse nuove tecnologie. La stessa percentuale (64%) prevede che l’ufficio tradizionale sia destinato a diventare obsoleto per i progressi tecnologici. Anche se i vantaggi offerti dai digital workplace sono di vasta portata, lo studio ha evidenziato come la cybersicurezza sia una vera e propria sfida per i datori di lavoro.

Per quanto riguarda il futuro, i dati indicano come le aziende debbano evolvere per valorizzare i vantaggi delle nuove tecnologie per il digital workplace e, al contempo, ridurre al minimo i rischi per la sicurezza. Tra le misure consigliate da Aruba troviamo l’adozione di una strategia di digital workplace, la creazione di spazi di lavoro digitali collaborativi e l’integrazione della sicurezza fin dalle basi.

Emerge in conclusione un nuovo paradigma nel quale le tecnologie per gli smart building si intersecano con il digital workplace per formare lo Smart Digital Workplace, in cui il design pensato per le persone si incontra con l’IoT e con l’automazione degli edifici. Lo Smart Digital Workplace può rendere possibili esperienze personalizzate che si adattano all’utente, rendendo inoltre gli edifici più ecosostenibili.

Questo studio globale indica che scelta, personalizzazione, facilità e automazione migliorano i risultati sia di top line sia di bottom line delle aziende che stanno definendo il futuro del lavoro” ha concluso Janice Le, Chief Marketer di Aruba. “Il nostro stesso ambiente di lavoro è un laboratorio per lo Smart Digital Workplace nel quale registriamo risultati importanti come la velocizzazione dei processi di assunzione e un superiore livello di accettazione delle offerte. I vantaggi sono tangibili e vanno al di là della produttività”.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0