Innovazione digitale per un’umanità “aumentata”

In apertura della Milano Digital Week, SAP Italia propone l’incontro “Augmented Humanity”, talk su talento e lavoro nella società digitale e su come la tecnologia possa mettere l'uomo al centro, potenziandone le capacità.

augmented_humanityIntelligenza artificiale e machine learning come strumenti per migliorare la vita delle persone e potenziarne talento e abilità: questo il cuore dell’evento Augmented Humanity, organizzato da SAP Italia in occasione della Milano Digital Week, che si svolgerà il 13 marzo, a partire dalle 18, presso OpenMilano.

Durante il talk verranno esaminati temi centrali come la formazione e lo sviluppo di competenze adeguate alla società digitale, le nuove modalità per intercettare il talento a disposizione delle imprese intelligenti e l’evoluzione della funzione HR, riflettendo anche sulla portata di una trasformazione che sta incidendo non solo su imprese ed economia, ma più in generale sui nostri stili di vita, sul nostro modo di pensare e di comunicare.

Tra i relatori ci sarà Ernesto Marinelli – SVP, Global Hr Business Partner For EMEA, MEE, Greater China Region di SAP – che parlerà di come la tecnologia stia permeando tutti gli ambiti della società grazie a innovazioni come cloud, IoT, IA, machine learning, che fanno sentire i loro effetti positivi anche in termini di nuovi modelli organizzativi e di una gestione delle risorse umane più attenta ai bisogni dei dipendenti.

Il dibattito proseguirà con Gianna Martinengo – Fondatrice e Presidente di Didael KTS e ideatrice di Women&Technologies – che prenderà spunto dagli argomenti trattati da Marinelli per affrontare il tema delle competenze di oggi e di quelle richieste nel prossimo futuro, analizzando le possibili relazioni tra umani e automi verso un contesto di rinnovato umanesimo tecnologico.

Interverrà infine anche Carlo Bitetto, Direttore della Fondazione garagErasmus, hub creativo dedicato alla generazione Erasmus che mira a sostenere la creazione di una nuova Europa e osservatorio privilegiato sull’evoluzione dei giovani. Bitetto offrirà la sua testimonianza per spiegare, in base alla sua esperienza, cosa si aspetta oggi dalla tecnologia e dal mondo del lavoro la prima vera generazione con un orientamento europeo, come viene vissuta dai ragazzi l’innovazione in atto e come quest’ultima può supportarli nello sviluppo delle competenze giuste per la nuova economia e la nuova società.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: