Best Workplaces for Millennials, la classifica di Great Place to Work

"Abbiamo tante iniziative dedicate alle nostre persone per liberare il loro potenziale, aiutarle a conciliare vita privata e lavorativa e supportarle nel loro percorso attraverso la promozione di stili di vita sani e salutari".

best_workplaces_millennialsGreat Place to Work ha pubblicato la classifica 2018 dedicata ai migliori luoghi di lavoro per Millennials: tra le aziende menzionate come Best Workplaces for Millennials quest’anno c’è anche SAS, azienda leader negli analytics.

Secondo il parere espresso dai dipendenti italiani nati tra il 1980 e il 2000, SAS si distingue per la sua cultura orientata alle persone, basata sull’equilibrio tra sviluppo professionale e vita privata, a cui si aggiunge un impegno costante nella promozione della crescita personale. Ai giovani professionisti sono garantite numerose opportunità per sviluppare networking e percorso professionale, grazie a giornate di formazione dedicate a soft e hard skill e ai momenti di incontro con esperti, professionisti e leader di pensiero.

Oltre alle tante attività dedicate alla crescita professionale, SAS dimostra una grande attenzione verso tutto ciò che riguarda il work-life balance: viene promosso lo smart working a tutti i livelli, è presente il “maggiordomo aziendale” (una persona di fiducia incaricata di svolgere attività time-consuming come passare in lavanderia o far duplicare un mazzo di chiavi) e sono disponibili servizi legati all’area salute e benessere, con una palestra aziendale completa di attrezzature all’avanguardia per ogni tipo di attività, gruppi di corsa, corsi di yoga e pilates e un personal trainer sempre disponibile. Il piano di flexible benefit comprende poi l’offerta di strumenti e servizi di natura non monetaria ma tangibili, che l’azienda mette a disposizione dei dipendenti ontop: questi ultimi sono liberi di gestire il proprio budget tramite portale dedicato, con la possibilità di scegliere tra le tante opzioni disponibili (corsi di cucina, viaggi, esperienze, pacchetti benessere o supporto per mutui e finanziamenti).

In SAS tutti hanno la possibilità di dare il meglio e sono incoraggiati a portare nuove idee e innovazione in tutto ciò che fanno” ha dichiarato Stefano Quaia, HR Manager di SAS Italia. “Abbiamo tante iniziative dedicate alle nostre persone per liberare il loro potenziale, aiutarle a conciliare la vita privata e lavorativa e supportarle nel loro percorso attraverso la promozione di stili di vita sani e salutari. Questo importante riconoscimento ci conferma che grazie al dialogo con le persone, alla personalizzazione dei servizi e delle politiche di welfare siamo sulla strada giusta per offrire un ambiente di valore anche per i più giovani“.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: