Human Experience Insights, una community a misura di startup

L'Ippocastano – agenzia di design delle relazioni che a inizio di quest'anno ha dato vita a HEI Human Experience Insights – è entrato a far parte di Italia Startup.

LIppocastano_Italia_StartupL’Ippocastano – agenzia di design delle relazioni che a inizio di quest’anno ha dato vita a HEI Human Experience Insights – è entrato a far parte di Italia Startup, associazione no profit che rappresenta l’ecosistema delle startup italiane e di tutti i soggetti, privati e pubblici, che ne agevolano la valorizzazione, la visibilità e la crescita, promuovendo così la creazione di un nuovo tessuto imprenditoriale italiano.

Questa membership avvicina ulteriormente HEI al mondo delle startup e delle imprese più innovative, sempre con un’attenzione particolare ai modelli organizzativi e alle relazioni che strutturano queste realtà e che possono promuovere nuove forme e concezioni del lavoro incentrate sulla valorizzazione, il benessere e l’engagement delle persone che vi operano. La community HEI avrà così la possibilità di intrattenere un rapporto privilegiato con società particolarmente ricettive e sensibili nei confronti della trasformazione continua che caratterizza oggi il mercato, proponendosi come ponte e spazio d’incontro tra imprese accomunate da una cultura fondata sulla people centricity.

A 100 giorni dall’insediamento del nuovo Consiglio Direttivo per il triennio 2018-2021, mi fa piacere dare il benvenuto in Associazione a queste importanti realtà, sia scaleup che attori che le sostengono, che operano in ambiti industriali differenti e che arrivano da territori diversi” ha dichiarato Angelo Coletta, Presidente di Italia Startup. “La loro fiducia ci stimola a puntare su alcune linee operative, che sappiamo essere strategiche per l’ecosistema italiano, tra cui le proposte al Governo e al Parlamento per creare un ambiente favorevole alla nascita e allo sviluppo di nuove imprese innovative (lobbying), le attività connesse allo scambio di esperienze e di know-how tra imprenditori (formazione e networking) e progetti che consentano una contaminazione virtuosa tra startup e imprese mature (open innovation e corporate venture capital)“.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: