Digital onboarding: una priorità in tempi di pandemia

digital onboardingLa gestione delle risorse umane sta subendo importanti trasformazioni all’interno delle aziende, in questa nostra nuova normalità dettata dall’emergenza Covid-19. Molti dei processi di acquisizione dei talenti si svolgono in modalità digitale, a ritmi veloci, e poter disporre di strumenti che aiutano a gestire un piano di digital onboarding può diventare un grande vantaggio.

Vediamo perché l’onboarding digitale è un passaggio essenziale nella gestione delle risorse umane da remoto e quali sono le risorse digitali che possono essere d’aiuto nel semplificare le attività.

Digital onboarding, essenziale per la retention e le performance

Secondo uno studio condotto da Headway Executive Search, il 75% dei dipendenti non conserva un buon ricordo dei primi tempi vissuti in azienda. Si può facilmente ridurre potenziali rischi ed errori nel processo di onboarding se si definisce un piano adeguato per la propria azienda, che dovrebbe tener conto dei seguenti aspetti:

  • informare sulle dinamiche interne all’organizzazione;
  • comunicare la filosofia e la cultura aziendale;
  • far comprendere correttamente gli obiettivi di ciascun ruolo, le funzioni e le responsabilità;
  • creare connessioni tra il collaboratore, il team e l’organizzazione, anche per gli smart worker.

Questi passaggi sono essenziali per le assunzioni. Secondo lo studio The true cost of a bad hire, condotto da Brandon Hall Group, le aziende che hanno un valido modello di onboarding ottengono l’82% del commitment dei nuovi assunti e aumentano il livello di produttività di oltre il 70%.

Migliorare l’onboarding e creare passaggi più fluidi

Avere uno strumento software progettato per implementare un onboarding adeguato è fondamentale per il successo del processo. Lo strumento dovrebbe migliorare l’iter di assunzione e rendere i passaggi più snelli e funzionali, assicurando:

  • percorsi di onboarding configurabili;
  • dashboard dedicata;
  • check-list automatizzate;
  • microlearning e altre attività di accoglienza e formazione;
  • notifiche e alert;
  • monitoraggio dei progressi;
  • processo di onboarding paperless;
  • facilità di utilizzo su qualsiasi dispositivo.

Nell’attuale situazione pandemica occorre vincere nuove sfide e le aziende devono attrezzarsi con strumenti innovativi per rispondere efficacemente. Avere i migliori talenti aiuta le organizzazioni ad adattarsi a un contesto in continua evoluzione e ad operare sul mercato con successo.

Marco Bossi
Managing director di Talentia Software

Articoli meno Recenti

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: