Top Employers 2019, premiate le eccellenze aziendali

Nato oltre 25 anni fa, il Top Employers Institute attesta l’eccellenza delle condizioni di lavoro create dalle aziende per i propri dipendenti. Tra le società premiate in Italia quest'anno ci sono Heineken e Kelly Services.

top_employers_instituteAnche quest’anno il Top Employers Institute, ente certificatore globale delle eccellenze HR e delle condizioni di lavoro, ha redatto la sua HR Best Practice Survey, riconoscendo e certificando più di 1.500 aziende in tutto il mondo che si distinguono per gli alti standard in materia di talent strategy, workforce planning, talent acquisition, onboarding, learning & development, performance management, leadership development, career & succession management, compensation & benefit.Tra le aziende premiate Heineken Italia, che ha ottenuto la doppia certificazione di Top Employers Italia ed Europa 2019 per il quinto anno consecutivo, e Kelly Services, Top Employers 2019 in Italia.

Il benessere delle persone, il loro sviluppo personale e la loro crescita professionale sono temi fondamentali per l’azienda. Questo riconoscimento è una conferma di quanto sia importante per noi continuare a investire in questo modello virtuoso” ha commentato Mario Perego, direttore HR di Heineken Italia. “Abbiamo sviluppato pratiche collaudate e virtuose per diffondere la cultura della sicurezza non solo tra le nostre persone di sede e dei birrifici, ma anche tra i player che collaborano con l’azienda, come i fornitori, le altre aziende del gruppo e i lavoratori esterni. Parte fondamentale del nostro piano di sostenibilità è un programma di welfare che include iniziative concrete volte a valorizzare le persone, rispettando aspirazioni e motivazioni di ciascuno, promuovere lo sviluppo dei talenti e creare valore per l’azienda. Nel 2018 sono state oltre 26.000 le ore dedicate alla formazione dei dipendenti, per il 2019 stiamo mettendo a punto ulteriori importanti iniziative in ambito welfare“.

Clara Bez, HR Director di Kelly Services Italia, ha invece dichiarato: “Questo riconoscimento è il punto di arrivo di un percorso qualitativo che ci ha visti impegnati a sviluppare un ambiente di lavoro stimolante per i nostri collaboratori, con importanti effetti anche sui servizi per i clienti. Kelly infatti vanta una lunghissima esperienza nell’ambito HR, e si posiziona come una delle aziende leader nel settore. Sono diverse le azioni che abbiamo avviato per i nostri dipendenti e di cui siamo particolarmente orgogliosi: programmi di mentoring per i neoassunti, Academy di formazione, coinvolgimento attivo dei collaboratori alla creazione di contenuti di formazione per i colleghi. Tutto questo ha favorito partecipazione, condivisione e ha contribuito allo sviluppo professionale e personale dei collaboratori, fattori chiave per raggiungere ulteriori traguardi”.

La cerimonia di premiazione avverrà nel corso della Certification Dinner, che si terrà il 7 febbraio presso l’Alcatraz di Milano.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: